Chi non ama non può capire. Ovvero: gli animalisti son gente simpatica (demi-cit.)

Lui non ti abbandonerà mai!
Solo nel rapporto sincero con un peloso puoi scoprire il vero amore!
Conosci un altro essere vivente capace di vivere e morire per i tuoi occhi?

Featured image

Queste sono solo alcune delle frasi che un animalista convinto utilizza quotidianamente sulla sua bacheca virtuale e nelle sue conversazioni reali per esprimere al mondo tutto il suo amore per il suo peloso, i suoi pelosi, i pelosi che vorrebbe accanto ma non può avere.

Queste sono anche alcune delle frasi che più celebermente vengono utilizzate come status acchiappamipiace… assieme ai ricordi dei cari estinti, alle considerazioni su un parente, agli status iracondi su quanto il Mondo ci detesti.

Io le ho scelte in modo provocatorio e dissacrante.

Oggi volevo parlare di animalisti, del loro essere la più terribile minaccia per la natura e le specie animali, del loro profondo odio verso ogni essere umano non la pensi come loro ed assieme della loro oscura fiducia nella evoluzione, nella scienza, nella tecnologia come unica arma in grado di porre un freno alle leggi barbare della natura e permettere “agli animali” di vivere finalmente sereni e in pace! Oggi volevo parlare della perversione di coloro che sostengono di amare gli animali e la loro umanità, ma pretendono di insegnare alla Natura a non essere violenta, in un delirio di etichette tutte bipedi per definire quello che umano non è e non sarà mai. Oggi volevo parlare di chi definisce terribile e straziante la morte di un agnello per bocca di un lupo o d un uomo, dimenticando che siamo qui perchè, anche perchè, il lupo mangia l’agnello e lo mangia mentre ancora lo sta uccidendo. Oggi volevo parlare di quelle bestiacce maledette che odiando profondamente l’uomo non fanno altro che umanizzare la natura attorno attribuendo al proprio animale da compagnia atteggiamenti umani, giustificando comportamenti sulla base di interpretazioni che se ne strafottono di duecento anni di etologia. Oggi volevo parlare di chi cresce in casa macchine da ansia e da morso come i cani non socializzati perchè non concepisce che il proprio cane, nel contatto con i suoi simili (i suoi simili cioè gli altri cani, non bambini o persone) sperimenti il gioco, il morso di rinforzo, il confronto, la gerarchia (tutti comportamenti barbari e terribili, violenti e ferali… che chissà perchè hanno fatto arrivare a noi una specie intatta, integra e… senza intervento umano potenzialmente equilibrata). Oggi volevo parlarvi di quando ho provato a spiegare ad alcuni animalisti che il mio cane gioca con gli altri usando bocca e denti senza alcun pericolo di fare male (e pesa 40kg) da quando sua madre, dopo un gioco troppo impetuoso, l’ha morsa sfregiandola al viso (come accade a tutti i cani cuccioli al termine del “corso di vita canina” impartito da ogni madre). E volevo riportarvi qui le bestemmie e gli improperi al mio indirizzo di bipede senza cuore, capace di provare gioia per il dolore della propria creatura e per la violenza tra due animali.

Oggi volevo cominciare a parlare degli animalisti cialtroni e del mio personale concetto – da animalista – su questi signori. E credo di averlo fatto. Poi mi sono accorto che per essere preciso ed esaurire tutto in un post avrei dovuto fare una lista. E ne ho già parlato al post di sopra (poi qualcuno mi spiegherà come linkare il post di sopra…) di quanto io detesti le liste. Per cui comincio oggi e proseguo tra un po’, un po’ per volta.

Ah, sì, parlando di animali e perchè non manchi mai nulla… mi sono accorto di aver elaborato meglio quel concetto sull’animal-sex come enorme metafora della circonvenzione di incapace e delle clausole accessorie non correttamente specificate. Ma di quello, come della colonna destra di FB e di altre amenità, avremo tempo!

Ah sì… più di uno avrà qualcosa da dire sull’incipit di questo post… già lo so!

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

23 thoughts on “Chi non ama non può capire. Ovvero: gli animalisti son gente simpatica (demi-cit.)

  1. EdFelson ha detto:

    Come tutte le persone convinte d’aver ragione, anche gli animalisti dovrebbero farsi della camomilla endovena prima di barricarsi contro i mali del mondo.
    Le battaglie (etiche, morali, di Risiko) andrebbero portate avanti con più semplicità, con la consapevolezza che nessuno è infallibile.
    Nemmeno Dio, dato che ha creato Gigi D’Alessio, Justin Bieber, Emis Killa, Moreno, i One Direction, Maria De Filippi, Barbara D’Urso e potrei pure continuare.

    Piace a 4 people

  2. Lisb3th Salander ha detto:

    Io attendo da un po’ il post sulla colonna destra di FB. Poi vorrei far presente che amo molto gli animali perché, quando quelli che tengono il guinzaglio di un cane sono carini, io posso usare l’accorgimento della coccola al cane per rimorchiare loro. Gli umani, comunque, li detesto a prescindere dagli animali.

    Piace a 1 persona

    • domenicomortellaro ha detto:

      Senti… attenta a sta storia dei tipi che hanno i cani carini… c’è una stretta relazione tra incapacità di relazione e acquisto di un cane a scopo “attirare relazioni”.
      Io con la mia in giro non do confidenza a nessuno…

      "Mi piace"

  3. Andrea Dévis ha detto:

    Il punto non è “aver ragione” o meno, ma il pericoloso avvicinarsi a quella cosa chiamata fanatismo; pericolosissimo, a tutti i livelli!

    "Mi piace"

  4. liberadidire79 ha detto:

    io non ho animali….quindi sto in silenzio 🙂

    "Mi piace"

  5. nanalsd ha detto:

    Stavo per togliere il “Segui” leggendo l’incipit, poi ho proseguito.
    Concordo in pieno con Ed, e con tutta la tua list..ehm, volevo dire post.

    Piace a 1 persona

  6. ili6 ha detto:

    Ieri ho casualmente visto in tv un’intervista a una ragazza di 20 anni affetta da alcune gravi malattie genetiche che, destinata a morte entro i 9 anni, aveva ringraziato su fb la scienza medica che si avvale anche di sperimentazioni sugli animali, permettendole di vivere intanto per 20 anni. Quel suo ringraziamento sul social network ha sviluppato centinaia di insulti alla sua persona del tipo :”preferivo che morissi a 9 anni tu che un topolino da laboratorio” e via dicendo. L’argomento è serio e spinoso, ma di animalisti idioti ce ne sono davvero tanti.

    Io ho un cane, guai a chi me lo tocca, ma mai vieterei a una bambina ammalata di sperare di guarire.

    "Mi piace"

    • domenicomortellaro ha detto:

      Il problema è che anche sulla vivisezione c’è una ignoranza incredibile in materia. Io sono formalmente contrario a tutti i test poichè parto daun assunto esposto dalla Levi Montalicini che, grazie a Dio, di animali ne ha sterminati tipo Mengele. Lei afferma che ora, con le cognizioni che possediamo, il 75% di quei test si è rivelato inutile o dannoso… Inoltre, ma ne parlerò successivamente, sono convinto che il nostro mondo umano stia cominciando a non accettare più l’idea della morte come parte integrante del nostro percorso. Mi si spezza il cuore a sapere che ci sono decine di persone che soffrono di malattie rarissime, spesso individuali nelle loro evoluzioni. E però non posso sognarmi, per un principio di priorità (che è quello che sempre governa ogni intervento di salvataggio) che la precedenza va data sempre a patologie che richiedono cure costose e che hanno un impatto più largo: tra due neurodegenerative una diffusa con una incidenza di diciamo 1 su 1milione ed 1 su un miliardo, perdonatemi, ma gli sforzi vanno concentrati sulla prima. Mi si srappa il cuore per quelle otto persone ma… la scienza non è una categoria inesauribile, gli scienziati sono un numero dato, i fondi idem… E purtroppo l’uso dei cani e delle scimmie o dei maiali non soccorre, lo si è visto con altre patologie… lo hanno detto scienziati e vivisettori.
      Per cui soffro immensamente ma… that’s life/death baby!
      Nessun animalista, però, tra quelli che hanno scritto su quella bacheca – bestie idiote e senza cuore – si è preoccupato di verificare che il mangime dato al suo cane sia davvero cruelty free. Solo un esempio. Una nota e diffusissima marca di mangimi medici testa il proprio pastone per cani con problemi renali su beagle ex sani a cui appositamente viene tolto un rene per sottoporli ai test. I beagle dopo vengono passati da un camino. In germania altre marche con la stessa autorevolezza ed un costo solo lievemente maggiorato (2€ in più al kg) testano il mangime fornendo a cani con quelle patologie un anno di mangime gratis.

      Non avresti mai detto che sono un animalista volontario della Lega del Cane, vero? Sì… e però sono un essere umano che ama i cani come animali. Non sfogo su di loro le mie frustrazioni di umano… li tratto con la affettività che fa loro bene!

      Piace a 2 people

      • ili6 ha detto:

        that’s life/death baby!
        sì, tremendo, ma la logica gira così.
        Anni fa nella mia classe furono inseriti due alunni diversamente abili, uno gravissimo, l’altro meno. Il primo fu “giudicato” da “esperti” del settore praticamente irrecuperabile, per l’altro si potevano stendere una programmazione e mirati interventi. L’ins di sostegno si concentrò sul secondo bambino.
        I genitori del primo vennero più volte in classe per capire le “scelte” della scuola. Tutte le volte era devastante. Decisi di concentrarmi sul primo come ins di classe. Non ci furono miracoli, non possiedo bacchette magiche, ci fu solo molto impegno e tanto affetto. I miglioramenti del bambino furono pochi, ma ognuno valse oro per lui, per i genitori, per me. Non scorderò mai il giorno che riuscì a scrivere il suo nome in un pezzetto di carta…

        "Mi piace"

  7. mododidire ha detto:

    tu lo hai mai assaggiato il patè di animalista? secondo me è buono…

    E hai mai usato un amico/a per testare i cosmetici? io no, ma lo farei con un sacco di umani. Figuriamoci con gli animali…

    "Mi piace"

  8. mododidire ha detto:

    E mi sei caduto sulla frase tipica dai 50 anni in su:

    Gli animali sono meglio degli uomini! (di solito segue il “tanto siamo tutti animali”)

    Spunti per una logica animalista

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: