C’è una MILF che si aggira nel Palazzo! (che poi potresti dire che vuoi parlare di Salvini e della Puglia peggiore… ma com’è giusto poi non ti leggerebbe nessuno).

Di porno e “pop-porno” avevamo un po’ smesso di parlare.
Col porno ed il “pop-porno” avevamo smesso di fare metafore… per vedere di nascosto l’effetto che faceva.
L’esperimento è terminato ed ho fatto le mie considerazioni (e ci sta che essendo cazzi miei, visto che io curo questo blog, non ho voglia di parlarne con voi).

E però… nel Palazzo è arrivata una MILFona da paura! Si girano in tanti a guardarla. E non solo gli infra-trentenni allupati che sanno perfettamente che quella cosa lì si chiama MILF cioè tecnicamente Mother I’d Like to Fuck, che sarebbe Madre altrui che mi scoperei graditissimamente. Ma anche i cinquantenni compassati con due figli e moglie appesa o meno al seguito. E per appesa non intendo solo arpionata alla esistenza di lui ed al di lui scroto… ma anche e soprattutto mi riferisco a quello che la forza di gravità ha fatto al di lei corpo. Resta sconvolto pure il ragazzino infra-diciottenne che tutte ‘sta differenziazione tra Milf, Cougar cristiemadonne non l’ha tecnicamente ancora elaborata ma si comporta come un leone marino o un delfino in estro: dimostrandosi disponibile a montare con stakanovistica applicazione qualsiasi pertugio si aggiri nel raggio di 1km dal suo corpo.
E mi sa che al vecchio di settant’anni gli torna pure qualche tentazione.

Featured image

Lei non è tecnicamente una donna da capogiro… onestamente No! Ma alla fine incarna perfettamente il genere: una MILF non deve essere bella. Qui non ragioniamo di quintessenza botticelliana della bellezza, nè di dolce stil novo. La MILF ha da essere volgarotta, ammaliante, ammicante ma non bellissima. Che senò si scade e si trapassa al genere adorable (senza I non ho sbagliato) ed è tutto un altro discorso. La singora in questione invece risulta un pochino “fake” – rifatta o plasticosa – porta “high heels” ossia i taccazzi e veste parecchio alla moda con le mini oppure con i jeans. Se è inverno c’ha solitamente quei giubbini imbottiti sgargianti per sentirsi giovane e bella… se è estate c’ha le magliette scollate o slabbrate.
Mezze stagioni non ce n’è più quindi non rompete il cazzo.
A parole gira la testa a tutto il condominio. Poi ci sta che siano solo Parole-Parole-Parole… o Parole-Soltanto-Parole… ma quantomeno se ne parla di sta Milfona. Tra il dire e il fare c’è di mezzo “e il” (cit.) e chissà, stai a vedere se poi qualcuno ci andrà per davvero… ma io qualche sospetto ce l’ho. E mi sa che saranno in tante a lamentarsi di questo trasloco… di questa Immigrazione nel palazzo. Ne vedremo delle belle. Ne vedremo di cornute. Ne vedremo di mamme incazzate… e di vecchie mogli deluse.
Ma saranno sempre e solo cazzi loro… perchè se ti tradiscono un minimo di autocritica te la devi fare!

Niente ci sta che il Palazzo si chiama per una volta davvero Palazzo. Ci sta che stiamo parlando di politica, che nell’immaginario collettivo è ormai più zozza della pornografia, solo un gradino meno degna della pedofilia (perchè alla fine la fanno alcuni preti) e uno più degna dell’omosessualità (perchè quella la fanno i froci o le lesbiche)… e già questo la dice lunga su ‘sto curioso paese che abitiamo.
Ci sta che ogni elezione, ogni volta, ne esce fuori una di Milfona… e alle scorse elezioni era una coppia di Milfone (forse lesbiche) che si chiamavano Grillo e Casaleggio. Ci sta che Renzie non è una Milf… e nemmeno Berlusconi. Le Milf te le fai di nascosto… al massimo lo confessi agli amici ma non ci esci la sera, non ci vai in giro… non ti ci fai vedere. Se ci esci in giro o ti ci fai vedere si passa al genere Toy-Boy… le prospettive si invertono e qui su questo post se passiamo al Toy-Boy ci ritroviamo a parlare di niente.

La Milfona dell’anno è Salvini. Il nuovo monarca Padano incarna perfettamente il genere:
– Buca lo schermo parecchio meglio di soggetti lombrosiani come Calderoli e Bossi. Dal genere What The Fuck si è passati, non per dire, al Milf.
– Veste alla moda per l’orizzonte medio del precario medio. Veste aggressivo con le felpe “Padania”… veste sportivo.
– Fa le battute triviali e razziste/omofobe che TUTTI indistintamente facciamo quando ci sentiamo nel nostro spazio sicuro disegnato dagli altri 5 amici intimamente trogloditi quanto noi che “quando s’è soli non c’è bisogno di fare i forbiti ed i politically correct”… però non parla nemmeno per sbaglio di fascismo, Ventenni, di lui che faceva arrivare quel singolo treno in orario e di lui che ti faceva dormire con le porte aperte che tanto non c’era un cazzo da rubare.
– Fa ed è quello che tutti vorremmo essere ma non abbiamo mai il coraggio fino in fondo di fare.

Featured image

Inoltre, dato importante e di tutto rispetto:
Salvini ha deciso di occupare uno spazio di utilità sociale che nessuno ha più voglia di occupare. Come ogni MILF sa bene, per avere successo bisogna intervenire pervicacemente, su quei campi che glia altri non praticano o non praticano più. Vuoi per la noia matrimoniale, vuoi per mancanza di esperienza, vuoi perchè la foga adolescenziale ha bisogno ogni giorno di tanto, tanto carburante per spingere così in fondo il motore…
Salvini occupa gli spazi che gli altri abbandonano o non sanno coltivare bene o non hanno energie per coltivare bene.

– Forza Nuova dice sull’immigrazione le stesse cose di Salvini. Però ci deve mettere sempre in mezzo i discorsi religiosi pesanti… ci deve sempre mettere in mezzo i discorsi dichiaratamente razzisti sui giudei… Un adolescente medio ste cose le pratica per un po’ poi capisce che il discorso si fa troppo complesso, capisce che la Milfona vuole la storia seria e se ne scappa… perchè lui a 14/17 anni di storie serie non vuole averne e sostanzialmente perchè lì lui ci sta solo per scopare. E Forza Nuova è per la Famiglia ed il Matrimonio. Salvini no… Salvini si accontenta di fare l’amante… tanto i regali migliori se li cucca lui!

Featured image(ma almeno gli facessero il nodo a ‘sta cravatta!)

– Per dire… Casapound si vende meglio: c’ha tutto un modo suo di radicarsi e con i giovanotti Casapound ci va a nozze… però quel salto di qualità ancora non lo vuole fare. Non lo vuole capire. Casapound è quella quarantenne che ti fa scopare quando vuoi, se si può… e non ti fa neanche chissà quali richieste e quali pipponi. Però dopo un pochetto ti accorgi che è sempre la solita vecchia minestra… la stessa di Forza Nuova… un po’ più giovane. Ti accorgi pure che tutta sta ‘turbogiovinezza non è che ci sia tanto. Perchè poi sto fascismo 2.0 intercetta i temi della precarietà e li fa propri… ma poi chiede davvero troppo… che il militante a tempo pieno non c’è più e allora che ti monti 74 iniziative in un giorno? Quante cazzo di volte vuoi scopare? Non ti basta mai?! Casapound ti piace subito. Agli adolescenti piace un casino… e ti piace perchè i pipponi non te li fa da subito… ti da la bandierina, ti suona l’inno rocckettaro, ti fa i volantini goliardici nelle scuole tipo “La ricreazione è finita”… e ti ci fa scopare quanto vuoi… pure troppo… e poi ti ci stanchi.

Featured image
– Per dire ‘sta cazzo di sinistra in Italia è la moglie del cinquantenne… “Ti ricordi cara com’era bello dentro a un cine o là dove si può (cit.)”? Sì sì… era bello. Ora cos’è? Vecchi riflessi… ricordi atroci, antichi… tristi. La sinistra ha smesso di scopare. Ha smesso di far godere mogli e mariti. La sinistra è il marito delle barzellette: quello che non s’accorge di quanto la moglie si sia vestita da porca. La sinistra è la moglie delle barzellette: quella che ha smesso decenni prima di fare pompini e deve riprendere la “mano” con la bottiglia del ketchup. Quella che le “zozzerie” ha smesso di farle, ha smesso pure di pensarle… anzi quasi quasi ne parla male. Ed anche a cinquant’anni, invece di spedire i figli fuori di casa o andarsi a fare una vacanza a scopo “scopo” alla faccia di quel biondoddio che magari ancora t’ha dato fisiologiche possiblità… invece di scoparsi per tutta la casa intrecciandosi come lerci – però cazzo che bello! – no, se ne va ai party, alle partite di calcetto, alle iniziative in parrocchia, alla palestra ed a lavoro manco fossero precari e non potessero mai dire di no.

Featured image

Salvini no. Salvini ti si propone per le scale col suo rumore di tacchi che indica uno sculettamento niente male. Salvini ti fa l’occhiolino di nascosto in ascensore. Salvini ti fa scopare. Salvini non ti pianta le pippe mentali del “devi stare solo con me, adesso”. Salvini non ti chiama per fottere a tutte le ore. Ah sì… Salvini di parole come Fascismo, Famiglia Tradizionale, Razza… se ne fotte come nella migliore delle tradizioni “me ne frego!”… e fa bene.
Perchè quelle so’ pippe… e so’ pippe per davvero.
E forse qualcuno in Italia l’ha capito che per fare davvero e bene fascismo devi dimenticare la parola fascismo e le parole razzismo, sessismo, tradizione e distinzione. Che tanto quelle nell’imprinting umano ci sono già. Devi essere la cosa più bella del mondo.

Devi essere il “ma” dietro l’espressione “Non sono razzista!”… che è davvero Il Male!

E Salvini è prima di tutto il MA dietro l’espressione “Non sono Razzista!”.

Ma soprattutto Salvini una cosa l’ha capita: che è l’insoddisfazione che ruota attorno al genere Milf che muove il mondo e sposta i voti. E l’insoddisfazione intorno a temi veri e reali, come le scopate. Cose che puzzano. Cose che, vuoi o non vuoi, una certa sinistra, quella parolaia ed al potere… ha abbandonato proprio perchè “so’ cose che puzzano”. Non sono cose elettriche, vive, cariche di bellezza e di stile… come quelle che piacciono all’assessore alla cultura di un capoluogo di provincia e regione della Puglia Peggiore. Perchè in fondo, il cuore pulsante di quel capoluogo di provincia e regione è abbastanza lontano, sia dalle periferie popolari (in questo caso 15km) dove se c’hai un malato in famiglia all’ospedale a trovarlo non ci puoi andare… perchè ti occupano la casa i malavitosi non i negri… ed abbastanza lontano dal CARA dove stanno ammassati e rivoltosi qualcosa come un migliaio di “negri”. Per inciso quei “negri” e quei “disperati” vivono tra loro ad una distanza di un paio di km… in due ghetti diversi.
E per arrivare in città (sì per arrivare in città devono fare dai 10 ai 15 km) quei negri e quei disperati devono prendere lo stesso autobus. Un autobus scassato… uno solo, ogni mezz’ora.
E prima del Pogrom tentato di TorSapienza c’era stata la rivolta dell’autobus di Bari… ma il Sindaco lì c’è andato solo a tarda sera. E l’Assessore alla Cultura (perchè alla fine io che sono nato nel ‘900 dell’integrazione penso sia anche una cosa di cultura… ma io parlo con espressioni come cosa e cose… forse non c’ho cultura) lì non c’è andato… perchè era una cosa di tram. E quindi doveva andarci l’assessore ai trasporti. Che lui doveva organizzare il week-end glamouroso a Bari. Doveva farla pulsare ancor più elettricamente questa città.

Featured image©Uliano Lucas

E niente… c’è che se stavamo al Nord dell’Arno a Bari c’era una sezione della Lega Nord. E niente… c’è che se c’era la sezione della Lega Nord, Salvini stava lì in prima linea. Lì dove le puttane vecchie della sinistra che voleva farla Migliore ‘sta Puglia (e gli è uscita una cacata che è volgare) non ci vogliono più stare e dove i giovanotti in camicia nera non ci sanno stare proprio per via di quella camicia nera o per via di quest’ansia da prestazione che puzza di call center più che di marcia su Roma.
E invece Salvini è la Milfona che lì ci sa stare. E ci sa stare bene…
E poi la Sinistra piangerà… come sempre… chiedendosi come sia stato possibile… però, sempre e comunque, due secondi dopo le scapperà di cacare!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

4 thoughts on “C’è una MILF che si aggira nel Palazzo! (che poi potresti dire che vuoi parlare di Salvini e della Puglia peggiore… ma com’è giusto poi non ti leggerebbe nessuno).

  1. ingenuetà ha detto:

    Ma…ma…quello è Enziteto??!!! (che quando ho scoperto che adesso si chiama S.PIO mi è venuto un colpo). Volevo commentare due o tre cose sull’intero post, ma poi la mia attenzione è stata totalmente calamitata dalla foto.

    Piace a 1 persona

  2. lemniar ha detto:

    Letto tutto d’un fiato… Complimenti

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: