Se ben ricordo

Rieccoci finalmente.
Stamattina ti ho trovato molto scosso. Mi hai parlato senza volermi spiegare bene, di un incidente capitato ieri sera con whatsapp. Hai pianto. Ti sei sentito davvero debole e colpevole. Credo di aver capito cosa sia successo. Domenico se hai parlato in modo franco e fermo alla persona che credi di aver danneggiato, tranquillo. Nessuno, spero, crede che tu sia un mostro. Sei solo una persona spaventata. Ed hai fatto un errore. Tranquillo. Anche questo troverà spazio nella forma del chiarimento. Quando ti sentirai in grado di affrontarlo!
Hai detto che non vuoi ancora farlo. Bene. Non perchè quel chiarimento non sia doveroso. Non perchè non sia giusta quella chiacchierata. Non perchè qualcuno ti abbia suggerito di no. Solo il tuo incrollabile orgoglio ed il tuo pudore, ora che parli in maniera ancora un po’ confusa e incespichi nelle parole, ti impediscono di essere sereno con te stesso prima di tutto. Quando ti vergogni per questo! Serve? Sei solo un attimo fermo ai bordi della pista. Tranquillo, come il motore del cuore, anche quello della lingua si riassesta! Mi hai detto che forse ti consulterai con qualcuno per sapere se quel chiarimento abbia senso o meno, se sia accettato come cosa. Anche questo va bene. Va bene tutto, se le cose vengono dal tuo cuore. Va bene tutto! Appena sarai pronto fai quel tentativo e verifica se esiste un chiarimento possibile. Ed a quel punto praticalo! Altrimenti, Dòme, accetta ed elabora il rifiuto. Perchè sai che è nel novero delle possibilità. Come le mutazioni dei rapporti, anch’esse nel novero delle possibilità. Non puoi saperlo. E’ il brutto ed il bello del vivere!

Veniamo a noi ed a qui. Mi hai detto che non vuoi ancora scrivere. Va bene, Dòme, tengo io ancora oggi qui le redini. Ma come sto facendo da ieri, lo faccio seguendo i tuoi suggerimenti.
Mi hai chiesto di mettere qui su un altro sorriso. Una foto tua che non avevo mai visto. Non pensavo ti fossi scattato molti selfie nella tua vita. Non li hai mai condivisi. Eppure, vedi, ci sono dei sorrisi. Per chi ti conosce anche questo è un sorriso, una espressione distesa, con gli occhi distesi e sereni, con la fronte che non si vede ma io, io che ti conosco, riconosco distesa. Proprio così. Dalla barba intuisco si tratti di una foto dell’anno passato. I baffi non li porti più da ottobre e quel giubbino che si vede dice che è primavera. Non so, non mi hai voluto dire in quale occasione è stata scattata, mi hai detto solo fine maggio inizi giugno 2014. Non so a chi fosse indirizzata. Non hai voluto dirmi nemmeno questo. Io la rimetto qui come hai detto tu. Tu però guardati bene, non lasciare solo che siano altri a guardarti. E ricordati come si sorride, perchè sai farlo!

IMG_3558

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

16 thoughts on “Se ben ricordo

  1. 321Clic ha detto:

    È bello che tu sia li.

    Piace a 1 persona

  2. chezliza ha detto:

    vorrei poterti scrivere in privato…
    ma nn lo farò sanza il tuo permesso…
    quanto è bella stà foto..

    Piace a 1 persona

  3. Silvia ha detto:

    be’ tu non mi conosci, però io ti seguo, ti ho seguito e insomma poi mi ha scritto la persona di questi giorni del blog, ho piacere di ritrovarti
    un abbraccio

    Piace a 1 persona

  4. liberadidire.mari ha detto:

    Picciolo. .un abbraccio

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: