Ecco insomma adesso ci sta un parte uno di due di un post… perchè il pezzo di oggi lo dovete immaginare attaccato a quello di domani…

Sì, perchè lo stile Japan come tutti gli stili rigorosi è fatto di enorme cura nel posizionamento dei pezzi – e lo avrete finora capito perchè se vi piace come scrivo e vi piace quel che scrivo non siete stronzomerdoni poi proprio qualsiasi – ed è fatto di enorme rispetto degli equilibri per cui questo pezzo qui deve essere sempre fatto sul corpo se è già presente o si è coscienti che bisognerà quanto prima che sia presente un altro… che è quello di cui parliamo domani.

Questa è una tigre… il fatto che sia in bianco e nero non vi faccia pensare che sia una tigre siberiana… immaginatevi lo spazio negativo cioè il colore della mia pelle, come fosse giallo del tigrato della tigre normale. A me i tattoo colorati non piacciono nemmeno per il cazzo!

11088679_10206049919357564_1873803655_n

La tigre non è un elemento nativo della cultura giapponese… viene importata da quella cinese nel momento in cui le due culture hanno un periodo di contaminazione dovuto alla fusione forzata attraverso conquiste e commerci, delle due etnie, delle due storie, delle due vicende umane.
In Cina la tigre è solitamente sinonimo della forza bruta, cieca e distruttrice di Madre natura. Non è però la Natura in senso stretto, sebbene più la rappresentazione di un concetto astratto, non collegato ad una forma fisica o ad un essere esistente. La Tigre è energia pura, forza cieca, brutale, inarrestabile. La tigre, lungi dal rappresentare la disponibilità al dialogo ed al confronto, è invece la personificazione animale della battaglia senza risparmio alcuno, spesso portata fino alle estreme conseguenze. Fino alla morte. Tanto la tigre stessa è Immortale.

Si tratta di un soggetto dal peso e dalla importanza incredibile. Quando si parla di peso, nei tatuaggi, bisogna affrontare il significato proprio della parola peso: un tatuaggio non pesa, alla fine è inchiostro che va sottopelle per cui non è che pesi qualcsosa realmente. Il peso è quello che si avverte addosso quando ci si rende conto del significato che il simbolo porta con sè. Il tatuaggio della tigre è sostanzialmente pesantissimo. Cioè… tipo quando in Italia ti tatui il volto della Madonna della Pietà di Michelangelo sulla schiena e di colpo lo senti tutto il suo peso quando in spiaggia ti togli la maglietta per fare il figo. E ti senti come un confratello della confraternita della Morte che al sud sovrintende solitamente alle cerimonie liturgiche del venerdì santo… che è sotto, alla lena, a portare la statua di Maria Addolorata e dice “Cazzo se pesa ‘sta cosa…”. Ecco… la Madonna da portare addosso qui in un posto Cristiano… è pesante.

alan_barbosa_tattoo_tigre_by_alanbarbosatattoo-d4vi7k3
Allo stesso modo, per me che non sono taoista o shintoista o cinesista o japanista… ma nelle energie e nella psicologia ci credo un fracchio e mezzo… lo sento quanto cazzo pesa la tigre addosso. Per dire, dopo la tigre io ho fatto delle scelte difficilissime, molto ponderate… scelte di cui ancora porto le cicatrici attualmente. Scelte cui sto cercando di porre rimedio con un percorso duro e faticoso… triste ma anche fatto di bellissimi sorrisi. E di consapevolezza. Ma la tigre, cazzo, la tigre pesa e ve l’assicuro. Tu stai dicendo in pochissime parole: Attenzione, qui davanti a voi avete una cazzo di bomba atomica innescata… e non è il caso di farla saltare su per l’orbe terraqueo. Sì, state ammettendo di essere pericolosissimi se disposti in qualche modo a cedere all’ira. E’ molto importante questo concetto… io chiamo sempre la rabbia Ira… perchè ancora adesso non riesco a prendere confidenza con l’umanità della rabbia come forma di protezione, proiettato sempre a vedere la rabbia con senso di colpa, come la religione ci ha insegnato chiamandola Ira, appunto. Proprio per questo ho deciso di tracciarla su di me… nascosta perchè me ne vergogno… rivolta verso chi mi guarda a monito di quel che rischio di essere… ma di tracciarla su di me per darle diritto di cittadinanza nella mia persona.

Le tigri vengono sempre tatuate in associazione ad un’altra bestia più o meno mitologica di cui parleremo domani. Questa associazione continua, citata in un film celeberrimo (oggi non si vince niente… ditemi solo “Io lo so qual’è…” ma non scrivetelo, non rovinate la sorpresa agli altri!) è rappresentata anche dal Tao, ossia da quel cerchio mezzo nero mezzo bianco che non significa “droga” o “eroina” come pensa qualsiasi drogato incolto anni ’80… cioè anche la maggior parte dei tossici di eroina attuali… ma che indica il dualismo continuo dell’animo umano. Ed il dualismo delle energie che governa il mondo. Ed il conflitto… che già Eraclito aveva detto essere il sale della vita. Io ovviamente ho deciso di tatuare la tigre perchè sapevo avrei fatto anche il tatuaggio di cui parlerò domani. Come vi ho spiegato la tigre sta nascosta nella parte superiore interna del braccio… l’altro animale…

51206-tiger-tattoo-designs
… ne parliamo domani!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , ,

18 thoughts on “Ecco insomma adesso ci sta un parte uno di due di un post… perchè il pezzo di oggi lo dovete immaginare attaccato a quello di domani…

  1. Lemniar ha detto:

    L’Associazione con la tigre la so e me la aspettavo proprio per il loro significato insieme. Sono 2 animali ma come al solito c’è di più e non vedo l’ora di sentirlo raccontare da te! Per il film probabilmente ho capito di quale si tratta,ma non lo dirò no! Rovinerebbe tutto.

    Piace a 1 persona

  2. chezliza ha detto:

    Porti sotto pelle un fardello pesante ragazzo…
    il lavoro de tatuatore è notevole.
    Lavorare x il controllo dell’Ira è qualcosa che abbisogna di tanta energia,il Dominio della negatività interiore spossa ,attingi dalla Forza mio giovane Padawan 😀

    Piace a 1 persona

  3. ysingrinus ha detto:

    Io lo so qual è!
    Tra l’altro questa cosa del peso del tatuaggio è il freno supremo al farsi i tatuaggi per me (in realtà c’è anche il discorso «e se mi devo fare una risonanza magnetica?»).

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: