Radio Quindinononvatuttobene – Il 3 marzo era un giorno importante… e mi tatuai la geisha… che aveva mille richiami!

sc00014a8501_2

E se ben mi ricordo arrivai in studio, a Barletta, quindi a una mezz’ora da casa in macchina, con questa canzone nelle orecchie. Mi sono sempre chiesto cosa mi facesse impazzire in Giorgio Canali… ed in questa canzone. Poi ho capito che sono due le cose fondamentali: il fatto che lui sia l’altra faccia di quel Lindo Ferretti che m’ha tanto deluso perchè ero un teen ager fantipico degli SSSR… e poi perchè il CD dove sta questa canzone lo ascoltavo tantissimo a marzo del 2014… e quindi mi ricorda tanto, troppo, il momento in cui tutta questa strana, sghemba storia, è cominciata!

E mi sono sempre chiesto… coi bambini in macchina, certe canzoni come fai a sentirle? E come fai a rinunciarci?

Una lomografia dalla serie “Wonderful Ghosts”… la modella, con cui purtroppo non posso sempre scattare per enormi distanze geografiche, è una di quelle a cui sono visceralmente affezionato…

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

7 thoughts on “Radio Quindinononvatuttobene – Il 3 marzo era un giorno importante… e mi tatuai la geisha… che aveva mille richiami!

  1. chezliza ha detto:

    Coi bambini in macchina si ascolta tutto ..
    magari non gli Squallor 😀

    Piace a 2 people

  2. chezliza ha detto:

    alle 21 ti lascio una cosa bella nel mio Dojo …buonaserata

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: