No di questa cosa non ve ne ho mai parlato

Ma si è conclusa la settimana e quindi ne parliamo oggi…
… del fatto che vicino a Fronte del Porto, cioè proprio attaccato c’è un’ansa con sopra della sabbia. Ricordiamo: Fronte del Porto è dentro un PORTO. Molo da una parte, molo dall’altra. E’ bello, bellissimo, c’è un panorama da paura… ma non pensate che in un porto si possa fare il bagno. Non pensate che un porto sia una spiaggia.

cafone-in-spiaggia

Anche se c’è la sabbia.
Ora… vallo a spiegare ad una umanità varia che io definisco “Butuntinus Ferox” perchè è gente profondamente ignorante ed aggressiva che viene tutta, duole dirlo, purtroppo, da un paese che si chiama Bitonto verso il quale io sono animato da un profondo razzismo etno-culturale che non è il semplice campanilismo diffusissimo al sud e in special modo nella mia provincia dove come ce l’hai d’oro tu non ce l’ha nessuno… Vallo a spiegare ad un Butuntinus Ferox che non conosce i benefici effetti dello iodio e che – traditur, si dice – era uso piantar sarde capasotto – alla mussoliniana, a testa in giù – nella lama del fiume Tiflis ormai prosciugato e coltivato, nella speranza nascesse l’albero delle sarde… dicevo… vallo a spiegare al Butuntinus Ferox che la “spiaggetta” dove viene a prendere il sole e far giocare nudi i bambinetti sulla spiaggia e tipo mangia e tipo si rotola in quella sabbia – lui e prole – vallo a spiegare che quella non è sabbia di spiaggia ma risulta del mancato dragaggio di trent’anni di vita di porto. Vallo a spiegare al Butuntus Ferox che dove c’è sabbia e c’è una colonia felina, quella sabbia diventa la lettiera dei gatti! Vallo a spiegare che se metti la bimbetta di meno di due anni col sederino e la farfallina scoperte nella sabbia la bambina dopo avrà la cistite minimo se non la peste bubbonica…

IMG_2572
No, tu vallo a spiegare ad una famiglia – i Butuntus Ferox solitamente sono come le iene… famiglia di linea comando matrilineare – vallo a spiegare a quella famiglia, dove la capobranco alfa invia il sottocapobranco alfa a chiederti con una paletta da spiaggia in mano se quell’animale che ha sulla paletta è pernicioso per la sopravvivenza umana…. e ti mostra una pizza marina… ossia un policellulare cilindriforme piccolo tipo pasta formato zito che emette una bavetta bianca… vallo a spiegare a qu  el sottocapobranco alfa che quello è davvero l’ultimo dei suoi problemi… quando poi ti giri e vedi la femmina alfa che esclama – allattando distesa come una bestia sulla sabbia la sua bambina di otto, nove mesi, nuda anch’essa e fumando una marlboro rossa tenuta in bocca senza mani (per fortuna solo lei… passivamente per malasorte anche la bambina) – “Eh che se non è pericolosa buttatevi a mare!”…
No, tu vallo a spiegare. Vai a invocare la funzione apideutica delle “scuole grosse”. Vai a parlare di servizi sociali. Vai a parlare di decoro urbano.
Capite perchè sono fermamente convinto che sia necessaria una palingenesi?

iiRauXDsgJubJ

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

2 thoughts on “No di questa cosa non ve ne ho mai parlato

  1. ysingrinus ha detto:

    Due sono le strade: o i bitontini diventeranno resistentissimi o si estingueranno!

    Piace a 1 persona

  2. ingenuetà ha detto:

    Conosco benissimo la situazione e il fenotipo, ahimè. Ma c’è ancora l’usanza di bivaccare fino a notte fonda presso i vari lungomare lasciando ogni genere di immondizia e poi sdraiandocisi bellamente sopra la mattina dopo?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: