E così, dal nulla…

… ti scopri ad essere una persona che ha dentro di se una enorme riserva di pazienza. Ed allo stesso tempo scopri di essere una persona che ha dentro una enorme riserva di rabbia. E le due cose non dovrebbero andare a braccetto… che di solito gli iracondi sono anche persone poco inclini alla disponibilità nei termini del pazientare.
Invece… ti scopri eccezione della regola. E ti rendi conto che la cosa ti fa anche un pochettino felice, magari. Ti scappa da domandarti se questa disponibilità non sia la crepa nel muro, la benedetta crepa, sempre la stessa, nel benedetto muro. E ti dici che no… che tutta quella pazienza rappresenta in realtà una cosa diversa: il vessillo di speranza. La speranza che questo assedio, presto o tardi, finisca. Magari, però, prestoprestopresto. Tutto attaccato, che rende meglio l’idea!maldic_interna-nuova

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: