Allora… Macbeth o Mecbefh non è tecnicamente uno spin-off del Trono di Spade

Allora, visto stasera il fim di Justin Kurzel. Ero corazzato all’idea di affrontare un paio d’ore molto complesse… e tutto è andato per il vesro giusto. Nel senso che dopo una visita al sushi all-you-can-eat e considerate le ore 22:30, il fatto che mi abbiano colpito col gomito per ridestarmi solo due volte e dopo appisolamenti rumorosi ma brevissimi, vuol dire che è successo quello che pensavo.

video-undefined-2962727000000578-107_636x358

Ho assistito ad un film realizzato in maniera quasi esegetica e tremendamente rispettosa dell’opera del grande Giacomino Lanciascossa. I dialoghi, il narrato e ogni singola battuta è fedelissima alla trasposizione originale, nel doppiaggio. Presumo che l’opera non doppiata sia addirittura – da quel che intuisco nei trailer – in inglese stretto. Come ogni ambientazione medioevale che si rispetti, nello studio e nell’uso delle luci il film si dimostra rispettoso della carenza di fonti di energia elettrica… per cui, tutto molto cupo, atmosfere tetre. Efficacissima la fotografia che valorizza in modo incredibile tanto del narrato, per forza di cose lasciato a casa da un’opera teatrale che si affida, per il racconto, alsolo dialogo ed alla mobilità degli attori. Le tante istantanee viventi a volte narrano in modo molto più efficace, descrivono, trasudano di desolazione, ferocia, follia… in alcuni momenti delirano onnipotenti, in altre cedono il passo accecate dalla luce nelle nebbie – che tutto rende ovattato e lattiginoso e denso – a volte incendiate da fuochi rosso rubino.Commento sonoro quasi assente, per movimentare la situazione che rischierebbe altrimenti di rimanere davvero stagnante, soccorre un montaggio schizofrenico, che vive a volte di incedenti scatti in avanti, a volte di attimi di sincope che sta li a sottolineare attimi e concetti. Al netto di un enorme lavoro di camera fissa e carrelli brevi e lenti, nei momenti topici dei monologhi o dei dialoghi serrati.

o-MARION-COTILLARD-LADY-MACBETH-facebook

Gli attori, a dispetto di quel che si possa credere un film incentrato solo sul dittico Sir – Lady, andrebbero menzionati partendo dalle comparse o dai ruoli minori come quello del Barone McDuff o di Banqo esplosivi nella loro emotività e glaciali nelle rievocazioni di Sir Macbeth. Fassbender e la Cotillard meritano un giudizio a se stante. Lei si rivela a dispetto di quelle che erano state le mie prime convinzioni, solo una degna spalla. Io mi aspettavo una sua esplosiva performance di quelle da pazzerella forte… qui invece è implosiva, si guarda divenire ispiratrice, dominatrice, succube… fino a scoprirsi amaramente colpevole. Fino al suo monologo che è una perla di recitazione. Fassbender è il vero e proprio mattatore, a dispetto di un ruolo che forse l’autore del dramma immaginò molto meno carico di pesi e responsabilità. Macbeth qui è molto più protagonista, emerge molto più sulla scena, ha e da l’idea di essere indiscusso dominus di tutta la tragedia. E vive questo ruolo con una magneticità pari a quella di pochi attori. Intenso, folle, a tratti davvero incontenibile.

Il problema, come per “Lu cunto de li cunti” di Garroine, sono le aspettative di una sala gremita che si aspetta di gustare un prodotto simil-spin-off di roba tipo Game of Thrones e simili. I trailer dovrebbero essere più veritieri. Bisognerebbe affiggere, massimamente nei multisala, il marchio “non per tutti” o “film complesso” o “cinema d’autore” o “no pop” accanot a produzioni di questo tipo… perchè vedere la sala che si svuota, sentire la gente che parla, sentire le bestie che si muovono come bufali, captare commenti tipo: “Ma che palle ma come parlano questi?”… dopo un pochettino… come dire… stufa!

A me è piaciuto, ma sappiatelo: è lento, è cupo, è recitato! Ripeto, a me è piaciuto!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

10 thoughts on “Allora… Macbeth o Mecbefh non è tecnicamente uno spin-off del Trono di Spade

  1. ysingrinus ha detto:

    Non l’ho visto e non so se riuscirò a vederlo per questioni di tempo. Le locandine dovrebbero sí avere degli avvisi simili a quelli per il linguaggio scurrile ed i trailer dovrebbero essere molto piú veritieri.
    Marion Cotillard è tra le mie attrici preferite!

    Piace a 1 persona

  2. vikibaum ha detto:

    amo ialmente il Macbeth da essermi sempre rifiutata di vedere films che all’opera di big William si rifanno; ti riporto la parte di una recensione che mi pare si avvicini alla tua:
    -I fantasmi che dovrebbero tormentare Kurzel, per restare in zona Shakespeare, sono quelli di Orson Welles, Akira Kurosawa e Roman Polanski, autori prima di lui di adattamenti assai più coraggiosi, nonché quello dello stesso Shakespeare, la cui prosa fortemente evocativa può ispirare ogni artista a creare un adattamento fortemente personale. Il Macbeth di Kurzel invece è rigoroso, canonico, esteticamente ammirevole, storicamente corretto, ma non aggiunge nulla a quanto c’è sulla pagina e a quanto c’è già stato sul grande schermo. Anche per questo l’incessante accompagnamento musicale di sottofondo dopo un po’ comincia ad assomigliare allo stridio di una sega circolare. –
    buon sabato!

    Piace a 1 persona

  3. licht234 ha detto:

    Macbeth è un’opera bellissima, quando la studiai al liceo me ne innamorai, e dopo aver visto il trailer mi è venuta voglia di andare a vedere il film. Spero di trovare il tempo!

    Piace a 1 persona

  4. colpoditacco ha detto:

    L’ho visto anche io ieri sera e sottoscrivo tutto quello che hai scritto (tra l’altro non sapevo che fossi un fine esperto cinematografico, ora la mia simpatia nei tuoi confronti è a livelli alti) cazzate a parte, anche a me è piaciuto molto Fassy (non per quello che tu puoi pensare) e la fotografia, ma non è scattato dentro di me qualcosa, mi ha convinto e coinvolto del tutto…
    Tu non ci crederai ma ho pensato anche io al Trono di Spade mentro lo guardavo…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: