Amici e compagni…

Oggi sarò breve, conciso e polemico. Non miprenderò nemmeno la briga di abbellire il mio post con delle foto accuratamente selezionate tra quelle che trovo sul web. E non lo farò, sostanzialmente, perchè wP ci mette tanto a caricare e io sto compiendo questo gesto di estremo amore nei confronti del mio blog ma la pazienza ha un limite.
Perchè sono incazzato? Perchè quando scrivo troiate brevi leggete tutti, quando scrivo troiate ironiche leggete tutti, quando scrivo troiate zozzolerce leggete tutti… quando mi tengo sotto i 1000 paroloni leggete tutti…
Quelle povere criature che è una cosa bella lo state cagando a spruzzo.

Questo non è un post in linea con quanto scritto e denunciato dal “buon” (potete star certi è la prima volta che uso il “BUON” con scienza e coscienza) Ysingrinus in uno dei suoi ultimi post… ma nasce da una constatazione spicciola: proprio nel momento in cui questa piattaforma riceve un contenuto di qualità, si abbassa drasticamente la fruizione media del contenuto stesso. Quasi che l’utenza (così vuol essere chiamato chi frequenta un posto in cui si legge quel che gli altri scrivono e si accontenta di cazzatelle da due righe)avesse bisogno di pappette pronte.

Ora, io con voi non condividerei i miei contenuti di qualità nemmeno per la pizza, se non li volete leggere… ma sono obbligato dalle regole della bolg noveling e della scrittura collettiva a farlo. Indi(e)ragionpercui devo…
… allo stesso momento non voglio nella maniera più assoluta veder crollare l’affezione verso questo blog ogni 2×3… anche perchè onestamente fino a settembre saranno moltissime come sapete le contribuzioni in blog noveling… e con una foto e una canzoncina al mese non mi sentirei soddisfatto nemmeno io.

Resta che siete fessi se non leggete qualcosa che domani comprerete e condividerete come fate con tutti i prodotti che i vostri amici di wp vi chiedono di sostenere… poichè credo che il piacere sia soprattutto quello di una condivisione consapevole. Almeno, voglio dire, testimonieremmo tutti che siamo diversi dalla forma amorfa che popola i social come FB e simili… evidentemente non lo è la larga parte delle persone che conosc.

A me non dispiace, sia chiaro… solo che dovrete sorbirvi qualcosa di breve e concisio e BANALE e probabilmente IDIOTA… ma che messo con il mio stile forse vi piacerà.

Ho capito perchè Pif e Volo fanno successo… mi accascia.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

58 thoughts on “Amici e compagni…

  1. lamelasbacata ha detto:

    A me quello che scrivi piace, in modo particolare le novel e le foto. Poi già lo sai ma mi sembra doveroso ribadirlo.

    Liked by 1 persona

  2. ysingrinus ha detto:

    Non mi nominare quei due che mi ribolle il sangue nelle vene! È un mistero insopportabile e basta!

    Liked by 1 persona

  3. chezliza ha detto:

    Oh coso??
    ma con chi ce l’hai?
    Ma soprattutto COME TI PERMETTI DI GENERALIZZARE?
    Che e’ una cosa che guai a farla con te?
    A me non mi ci metti nel mucchio ok?
    E mi limitero’ a questo xche’ sai che se ti devo darr dello stronzo lo faccio in separata sede.
    Zia ti vuole bene lo stesso ma ‘rcoddiosassone se sei cagacazzo a volte.
    E ora bannami bloccami escludimi ma fattela passare ok?

    Mi piace

  4. m3mango ha detto:

    Dome, tu hai ragione, però come ti dicevo io ho problemi a leggere testi molto lunghi via mobile. La mia attenzione cala, soprattutto se poi sono a puntate. A parte l’idea di provare a fare dei post più corti io proverei a facilitare la lettura, dando aria al testo, anche solo con più a capo. Non voglio certo dispensare consigli, ma in generale a me aiuta la lettura.

    Liked by 1 persona

  5. alidivelluto ha detto:

    Per me la riflessione deve essere un po’ più ampia della sola analisi dei contenuti dei post. Come e quando fruiamo di WP e cosa ci aspettiamo da lui? Credo di dedicare a WP parecchio tempo, scrivo, commento, ma sono attività spot, che devono richiedere poco tempo, perché di solito lo faccio durante le normali attività lavorative/personali. Tra gli evidenti limiti del media (leggere su un cellulare mi affatica) e del tempo a volte alcuni post sono di difficile lettura. Mi autodenuncio come tuo assiduo lettore di quasi tutti i post, tranne delle novelle. Non riesco a fruire un “libro” che non sia un libro, di carta oltre tutto. Ho bisogno di concentrazione e di possibilità di estraniarmi per un po’. Inoltre la formula a puntate, in cui non posso decidere io quando fermarmi o continuare mi fastidia. Tutto questo per darti una chiave di lettura onesta. Non leggo non perché penso che i contenuti siano di bassa qualità, ma al contrario perché forse lo sono troppo per quello che potrei dedicarci. Scusa il pippone, spero possa darti una possibilità di riflessione ulteriore. Sempre a disposizione per il confronto se vuoi.

    Liked by 1 persona

  6. kalosf ha detto:

    …come dire, post potente. In realtà io credo che il punto non sia in chi legge/guarda cosa, ma in te che scrivi o produci. Se io dovessi scegliere di mettere foto e testi a partire da chi guarda, avrei completamente cannato il fine per cui uso wordpress. Ciò che conta è ciò che io voglio comunicare nella maniera in cui voglio comunicarlo. Chi guarda è libero di scegliere se starci o meno. Il blog è di tutti i miei “amici” tanto quanto e nella misura in cui è anche lo spazio che io offro. Dunque, domenico scrivi e crea ciò che vuoi. Il resto è secondario.

    Liked by 2 people

  7. rachelgazometro ha detto:

    Hey, ma le zozzolerciate non le ho lette più!
    Mortella’, a Noi ci piaci.

    Liked by 2 people

  8. Le5stanze ha detto:

    Sono d’accordo con Kalosf sopra, non ti ci incazzare Domenico ma soprattutto non cambiare quello che vuoi scrivere per nessun*.

    Io sono capitata qui da te per qualcosa che riguardava il sesso, per il resto sono un pelo monotematica e vado sulla poesia ma quando ho visto le tue foto..:)) ho cominciato a seguirti per quelle.

    Liked by 1 persona

  9. eda ha detto:

    posso dirti la mia [..non richiesta, me ne rendo conto.]? onestamente faccio fatica a seguire un racconto a rate, sono una di quelle che quando prende in mano un libro non fa altro finchè non è finito.. perciò quando trovo dei post del genere su un blog che seguo di solito passo oltre fino a quando non ci trovo una parola fine da qualche parte, per poter fare una tirata unica a capitoli conclusi.. possibile che funzioni così anche per altre persone? io lo spero, più che altro per sentirmi meno sola nelle mie fisse assurde.. e mi rendo conto che pure io sto tenendo una sorta di rubrica a rate sulla musica ma per me non ha lo stesso filo narrativo di un racconto e mi diventa più facile spezzare e interrompere l’attenzione. sorry per il pippone ma a me piace come e cosa scrivi, era per dire che non è per la lunghezza dei post..

    Liked by 1 persona

  10. alessialia ha detto:

    Io ho letto quasi sempre tutti i tuoi post da quando ti seguo! Mi piace il tuo stile sia x le novelle che x altro… Non sempre riesco live xche sto sempre abbradipata senza giga xô poi recupero. Gia ti ho detto che le criature non sono seguite come dovrebbero… Ma probabilmente sono piu impegnative! Quelle sul sesso ancora non le ho lette!
    Ps ho visto le foto di instambul ma non comme to che senno son troppi… Ma son bellisse e colorare e sem ra di sentire i profumi dallo schermo! La domma ë pazzesca!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: