Una lettera da scrivere?

Giusto perchè si è filantropi. E giusto perchè secondo molti le cose belle e giuste, quando non possono essere più dette, andrebbero affidate al mare, così, con noncuranza… coscienti che arriveranno… che comunque sono state dette e pronunciate. E allora ci provo, con cuore franco e sincero e con la mia proverbiale cortesia che mai e mai come oggi è schietta e non di facciata:

Caro clone,

Potrai sinceramente pensare, dal luogo lontano in cui sei e ti trovi, che io porti e serbi verso di te atavico rancore e profonda invidia. In verità, sbagli profondamente. Non ti invidio, nella tua triste posizione. Essere scelti poichè cloni comporta sempre una perdita della propria identità che è triste, faticoso ed osceno da dover accettare! Non c’è invidia… neppure odio, poichè caro – e caro lo dico davvero – provo invece per te profondo senso di colpa. Eri, di sicuro, una persona felice e spensierata… magari, a vedere tanto, un po’ malinconica. Quel che ti è capitato, che adesso deve apparirti come uno splendido dono del destino, tra poco diventerà un macigno, un fardello difficile da portare, pesante, fastidioso. Non ci vorrà molto… tanto sotto il cielo mi dice che sta già succedendo. Bene, provo senso di colpa perchè, sinceramente, sono responsabile diretto di almeno 2/3 di tutto quel che di brutto ti capiterà. Credimi, saresti salvo e lontano da tutto questo, se tu non fossi stato eletto e scelto perchè tanto simile a me. Nessuna sofferenza ti sfiorerebbe, come ti sfiorerà, invece, nei prossimi mesi. E’ solo colpa mia… se puoi, perdonami!

Oh, mi sento più sollevato!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,

35 thoughts on “Una lettera da scrivere?

  1. ysingrinus ha detto:

    Sei davvero una brava persona.

    Liked by 1 persona

  2. Tati ha detto:

    ti interessi troppo… non va bene… secondo me…

    Liked by 1 persona

  3. chezliza ha detto:

    Ancora il cazzo di buon samaritano????
    Ti darei due ceffoni se potessi..

    Liked by 1 persona

  4. kalosf ha detto:

    Mio caro Domenico, un clone sarà sempre un clone. Tu invece sei e sarai la sostanza. La tristezza di un clone è l’incapacità creativa. La mediocrità alla quale si affida per esistere. La sostanza invece è tutt’altra cosa. E proprio per questo in te c’è una libertà che il clone non potrà avere. Un abbraccio

    Liked by 1 persona

  5. lamelasbacata ha detto:

    Mmmmm non so……dietro questa squisita, intensa e proverbiale cortesia che avvolge la tua anima noir (per me è un complimento enorme sappilo) ci vedo una cena a base di fegato, fave fresche e Chianti…….parlando per metafore, ca va sans dire!

    Liked by 1 persona

  6. alessialia ha detto:

    ma guarda che il clone è triste sa! è l’originale l’unico ed il vero! lascia andare va! e prepara il piedino per il calcino!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: