Clockwork Orcas 2.1

Clockwork Orcas 1 – Di Domenico Mortellaro.
Il primo romanzo di una saga a cavallo tra mythpunk, clockpunk e dieselpunk.

La trincea è a poche centinaia di metri dagli schizzi rabbiosi di fango che la ruota anteriore spande tutt’intorno. Le mani sono strette sul manubrio. La destra sgasa furiosa, senza controllo, ruotando e tirando sul pomello dell’acceleratore. Sembra quasi di sentire, lì sotto, il cavo di ferro tendersi senza alcuna grazia, tirarsi dietro aria e benzina, spararla giù nel motore con decisione. La posteriore vortica impazzita sul terreno sconnesso. Eppure chi è davanti non fa alcuna fatica a tenere salda in piedi la Cavalcatura, una Norton WD16. Neppure mentre dalla trincea nemica i mitragliatori pesanti MG42 sputano il loro munizionamento rinforzato contro l’avanzata dell’esercito dal vessillo blu scuro con una luna bianca disegnata al centro. Sono bocche che si aprono e vomitano fuori lingue di fuoco e ogive di piombo, in un martellare ininterrotto di scoppi gravi e tintinnii acuti, quelli dei bossoli che si sperdono nell’aria lì intorno e ricadono nel fango, sbattono contro i solai delle torrette, rimbalzano sulle canne arroventate degli stessi mitragliatori. La prima cosa che un Cavalleggero deve saper fare è correre, anche quando intorno è l’Inferno. Subito dopo, un secondo concetto impresso a caratteri cubitali nella mente dei soldati che guidano quelle saette brune: restare in piedi!

E’ la mano del passeggero, un Guastatore, a poggiarsi, ora, poco sopra il tubo di scarico del lato destro della Cavalcatura. “Bocca di fuoco pronta… quando vuoi!”. Il Cavalleggero scuote la testa senza speranza: “Aspettare di arrivare più sotto la trincea delle teste di latta era chiedere troppo, vero? Se sbaglio ne inceneriamo una cinquantina di nostri…” – “Ma tu non sbagli mai!”. Il meccanismo attivato apre poco sopra il collettore di scarico sinistro una nuova apertura, dalla quale è possibile lasciar uscire una miscela infiammabile ad altissimo potenziale con pressioni sostenute. Un lanciafiamme semovente. Certo: una pallottola sola, ora che il “bruciatore” è attivo e la Cavalcatura si trasformerebbe in una pira impazzita.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

3 thoughts on “Clockwork Orcas 2.1

  1. ysingrinus ha detto:

    Pauroso il lanciafiamme semovente!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: