Archivi tag: battiato

Radio Quindinononvatuttobene – FRNCPL1

Vabbè, poi dici… ma tu veramente ste canzoni ci mettevi sopra i cd che regalavi? E che cazzo pretendevi? Lo so… ma se dobbiamo dirla tutta… onestamente… siccome io ritengo una delle massime espressioni del noir italiano (è un mistero che io adori il noir e vivrei graditamente scrivendo noir???) “Arrivederci amore ciao” che lei con me non ha mai voluto vedere… beh avevo messo la canzone nel cd a sfregio. Il dvd sta ancora a casa ma c’è una nuova consapevolezza: lo sa cosa ha perso? No, nemmeno!

Franco Battiato – Insieme a te non ci sto più!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , ,

Radio Quindinononvatuttobene – FRNCPL1

Ve la ricordate questa compilation? Ci stava dentro pure questo pezzo che avevo scoperto grazie ad una ragazzina della provincia di Lecce che aveva un blog e si chiamava Caramella… e mi spiegò tutto di questa strana canzone che è proprio italian italian italian… e anche un po’ cialtrona nella traduzione, eh già!

Però ci stava in quel CD… non lo so se ha senso… ma ci sono due canzoni da quel CD, almeno altre due… che dovete ascoltare!

Franco Battiato – Lacrime e Pioggia

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Proseguiamo con l’omaggio che continuerà domani…

Questo è un pezzo incomprensibile e nonsense, esilarante, con una grande colonna sonora.

Ho fatto scalo a Grado – Franco Battiato

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,

E niente… come dire che questo pezzo oggi ha un significato particolare…

Oggi sì, oggi voglio pensare al concetto di cura:
… prendersi cura di se stessi, prendersi cura di chi si ha a fianco… è il modo più bello per dimostrare che si ama.
E credo che ci sia bisogno di capire questo nella mia vita. Sentirne il piacevole peso. Sentirne la responsabilità…
… avvertire le assenze e le presenze di questa cura.
Sentirne addosso affetti ed effetti. Ragionare rispetto alla cura in positivo ed in negativo. Senza far mai mancare l’attenzione e la cura verso chi si ama, avvertendo quella che manca… comprendendo le ragioni profonde di quel negativo. Scusandole o rivendicandone l’assenza.

Sentire… è così importante!

… sebbene ci sia qualcosa che mi fa specie in questa canzone… “… I fallimenti che per tua natura normalmente attirerai”. Quant’è difficile non ergersi su un piedistallo? Quant’è difficile sentirsi superiore e più capace di una persona che si ama e per questo si percepisce come indifesa?

DSC_0123_2

(Questa foto opportunamente ritagliata e ritoccata nei colori è un mio scatto rubato alla quotidianeità del duomo di Arezzo nel luglio del 2013. Quella che si narra è una cura un po’ diversa da quella che io adesso posso elaborare…)

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,
Annunci