Archivi tag: darth

Il divo Riccardo Schicchi

Dopo aver chiarito chi sono, nella personalissima Teogonia, personaggi come gli importantissimi Biondoddio e Gesummaria… (Biondoddio è il salvifico delle fighe che conosci bellissime e ti vuoi fare, Gesummaria è tipo la divinità cui rivolgerti se hai perso le chiavi o hai da spicciare problemi veniali in casa.. una sintesi di lari e penati, un pupazzetto buono del focolare domestico) Dopo avervi ricordato che l’angelo custode è Darth Vader (lui veglia sui tuoi sonni e sogni e se qualcuno vuole farti del male se la deve vedere con lui)… dopo avervi chiarito che Hannibal Lecter è una sorta di cherubino che suggerisce modi e tempi dell’agir a seconda del risultato atteso… Ricordandovi che Nikola Tesla è quella divinità che sovrintende ai processi creativi tipo una pizia, un oracolo o qualche altro tossicodipendente creativo così…

… Riccardo Schicchi è, invece, il divo che si occupa di condurre in porto i primi appuntamenti ed i percorsi amorosi con persone normali. Sovrintende inoltre alla fase di selezione delle candidate a divenire tue compagne più o meno stabili in un percorso di vita dalla durata variabile tipo da una settimana a un sacco di decenni (a seconda del tuo stato di conservazione) e suggerisce i test da effettuare e le skill da verificare della candidata. Il santino di riferimento, da custodire gelosamente in duplice copia, una nel portafogli una infrattata nel luogo dove massimamente avvengono le prime copule, lo ritrae sorridente, giulivo, seduto su un divano nero in finta pelle.

Non dimenticate mai di rivolgere a Riccardo Schicchi una preghiera, prima di scegliere se accettare o meno un primo appuntamento. Pare porti anche molto bene rivolgergli un pensiero sincero mentre ci si profuma, prima di uscire e recarsi in un luogo dove è possibile fare nuovi incontri. Pare le sue manifestazioni siano accompagnate da dispercezioni olfattive definite dai fedeli: Un lezzo comunque inebriante: un po’ patatine puff al formaggio, un po’ calzini bianchi di spugna sudati.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Radio Quindinononvatuttobene -Ma che davvero questa…

… questa non l’avevo ancora messa?
Bene, da quando il mio FB porta allo pseudnimo il mio vecchio pseudonimo preceduto dal prefisso Darth… il lato oscuro è quello che si è risvegliato in me per cui…
Eccoci qua… in onore del compianto e mai troppo indimenticato:


Cedete pure, al Lato Oscuro della Forza… fidatevi… qui si gode!

Star Wars – Imperial March Darth Vader

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Ve lo ricordate quanto lo odiavo, vero…

Perchè il problema è che sono sicuro che presto, molto presto, anche quell’altro salirà sul carro del bisogno di utilizzare il grande potere della Forza che sta per abbattersi svegliandosi sulle nostre teste…

Sì sembra un delirio premestruale (magari averlo… mi avrebbero portato la benedetta fichetta che aspetto da qualcosa come 20 letterine di babbo natale) invece no, sono le conseguenze dell’insopportabile utilizzo di “Imperial March” di Star Wars da parte della TIM e soprattutto l’oscena mascherata di Pif da jedi, precisamente da Obi Wan Kenobi…

pif-la-mafia-uccide-solo-di-estate-nuovo-film-343x216.jpg

… mentre un idiota maneggia un neon come fosse una spada laser e lui pontifica di forza. Perchè in questi momenti Darth Vader non si appalesa e gli strappa dal petto il cuore o lo strozza con la sola forza del pensiero?
“Ma come Domenico?” (fate la voce preoccupata e intimorita…)

“L’ho detto, con la sla forza del pensiero… se sei Darth Vader puoi!”

E invece no, ci sta questo idiota seduto che parla della forza bestemmiando e dicendo che è la forza della connessione delle reti tim (che per inciso nel posto dove vivo, cioè Giovinazzo, vede collocato il famoso 0,3% del territorio nazionale non coperto). Perchè comunque la forza è una roba divina e non ci si parla così della Forza.

fabio-volo-vuole-radere-la-sua-pagina-faceboo-L-Az9ilf.jpg

Pif… perchè nonè ancora morto? Io prego ogni giorno il bambingesù perchè lui muoia… e questa è la dimostrazione che bambingesù non esiste… è solo il nome di un ospedale e non di un Dio a cui tu volgi richieste serie e importanti perchè lui le esaudisca.
Devo ricordare di rivolgere le mie preoccupate e speranzose richieste sulla morte di Fabio Volo e di Piff a Biondoddio o meglio ancora ad Hannibal Lecter e Darth Vader… loro si che capiranno che Fabio Volo e Piff non mi hanno fatto nulla ma io li odio… e spero muoiano subito!

sw2.jpg

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

L’Immacolata è una domenica a geometria variabile

Sì, l’Immacolata cioè l’8 di dicembre cioè oggi che leggete è una domenica a geometria variabile.
E se è ina domenica a geometria variabile vi dovreste aspettare un tedio domenicale a geomentri variabile… ed a droga varbile da consumare. Ed è così. E la droga odierna è la somma delle parole che ti ripeti ogni secondo dal 4 di dicembre: “E’ Natale, non è che dovresti comprare qualche cazzo di decorazione e fare l’alberello?”

Sono quattro giorni che mi ripeto. Perchè non mi metterebbe allegria, mi caricherebbe una sensazione di impareggiabile malinconia di quelle non tanto belle e tenere tipo Melancholy Hill… ma di quelle dense e grige tipo “nebbiainvalpadana”.

natale_in_casa_cupiello

A ben guardare io un albero di natale nonalbero ce l’ho in casa: è un angolino del salone della casa dove vivo: un angolino della libreria dove tipo da quasi un anno c’è un pacco con dentro credo dei pushup per culo, ossia dei leggins di quelli modellanti che non so di quale cugina sia. Ma sta qua dall’anno scorso che lo caricarono nella mia macchina e io onestamente non so di chi fosse, delle mie cugine. Sta ancora là… è un buon angolino per metterci sotto i regali non so per chi.

No, questa non la sento come casa mia… io appoggiato, appoggiato divinamente, ma sempre appoggiato qui, che casa mia la sto finendo. E non ci sono donne in questo momento nella mia vita. E non ci sono quindi cose che sembrino una famiglia. Ed anche se sono completamente fuori da una serie di certe faccende… mi sono detto che Natale è sempre stata una cosa che negli ultimi anni io vivevo come il momento più bello del mondo. Onestamente ci sto lavorando su rapporti nuovi e diversi ma non ci sono rapporti per qualcosa che sia diverso da pensierini. Io mi costringerò a rivivere il Natale (perchè mi sta sul cazzo il natale) con una certa felicità come facevo prima solo quando ce ne sarà strettamente voglia e necessità… per ora no!

eduardo-il-presepe

Quindi tedio domenicale a geometria variabile e niebero da fare. Ah sì, nemmeno presepi… che saranno pure una cosa sacra ma… con l’enteroclisma da dietro?! Boh, non lo so.

Gesummaria, Bonndoddio e Darth Vader, per favore, vi prego forte forte… ma proprio forte forte.. fate che quello che tanti dicono non si avveri… fate che qualcuno non provi una impellente necessità di contattarmi… finirei per essere villano e poi Babbonatale e la Befana non mi portano la fighetta nemmeno quest’anno!

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , ,