Archivi tag: domenica

Tedio… ma mica tanto: Preview!

Ecco, sì… quel che non ti aspetti.
Ed invece era da tempo che ne parlavamo. Bene, pochissimi dettagli adesso.
By-Passerò un concetto assolutamente relativo epr tutti, ossia il fatto che, si voglia o no, la mia Internazionale FC è in crisi più nera del nero, il terzo posto si allontana, sicstantibusrebus molto stantie si avvicina il momento dei libri in tribunale… per cui, beh, L’inter avrà giocato ieri e spero questo post sia più che mai inattuale ma… boh…

No, oggi non credo sarò tediato. Credo piuttosto che avrò trascorso, lo spero, uno strepitoso, portentoso, fantastico week-end.

Quel che mi preme dirvi, invece, è che si appresta il lancio di qualcosa di davvero bello e importante. Lo abbiamo detto tempo fa lo abbiamo ripetuto tante volte, non smetteremo di ripeterlo: ambizione massima del sottoscritto è quella di vivere curiosando nel mondo, comprendendo come funziona… e scrivendoci su. Non sul mondo e sui muri del mondo… non ho una gran grafia… Più che altro, scrivendo del mondo.

Tanti di voi che mi seguono sanno che ho ricominciato a farlo, da tempo. E che tanti progetti sono pronti. Bene, proprio per questa ragione e per rendere più professionale e credibile agli occhi di tutti questa passione e questa aspirazione… ma anche e soprattutto per preservare una certa intimità che su questo spazio si è costruita… e che mal si concilia con le esigenze di promozione di uno che scrive e vuole scrivere… vi annuncio…

Magno cum Gaudio…

Che a brevissimo e precisamente il 29 di Febbraio il vostro affezionatissimo lancerà un nuovo portale, personale, come blog autore (tanto di fiction quanto, come potete immaginare, di prodotti di tipo differente, siano essi accademici o satirici). Sarà più facile così tenere distinte le due cose: le mie esigenze di promozione come scrittore dalle mie sacrosante esigenze di minchione che lascia libero sfogo alla creatività ed all’intimismo qui, dove ho imparato ad amare ed affezionarmi a tutti voi stronzomerdoni.

Per ora accontentatevi di questa piccola preview. More to come next sunday… ve ne dico qualcos’altro la prossima domenica.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Radio Quindinononvatuttobene FRNCPL1

E davvero dovete credermi non c’è nulla di preordinato… è solo una coincidenza, una combinazione…

Vasco Rossi – Domenica Lunatica

Che sul CD davvero viene mo!

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Ma perchè l’Inter ha giocato ieri?!

Eh sì… sapete cosa è comico? Che stavo preparando il post per oggi, per domenica… ma ho deciso di postarlo lunedì. E non hop cambiato il titolo.

front7.jpg

E mi sono risolto a rendermiconto troppo tardi che davero di una domenica non hai voglia e tempo e modo di dire niente. La domenica senza Inter andrebbe abolita. Che poi giocare di sabato contro il Genoa non ha nemmeno senso. Non facciamo le coppe, nessuna di noi due squadre fa le coppe… e che palle!

cyberpunk2077.jpg

quindi perchè bloccarmi in asa per una partita e poi lasciarmi una domenica da maxitediodomenicale che è un cazzinculo gravissimo non più grave del precedente di cui ho scritto ma che voi leggerete domani.

216.jpg

Sapete che c’è di bello? Ce sto lavorando tantissimo a quella cosa di cui avete letto in questi giorni… e ieri avete potuto vedere un altro estratto… e sono tenuto a dirvi che se alcune cose vanno bene… leggerete altri estratti ma non più di quello. Continuerò a ingolosirvi con i miei racconti ma saranno tutti spin off… perchè non sarebbe corretto se tutto andase in porto per chi invece volesse darmi anche un altro tipo di riconoscimento.

shadow_market_by_dreampunk.jpg

Non vi abbandono.

Presto tornerà anche Vito Zucchio, che abbiamo lasciato qui
E ci sarà roba connettivista…
E roba Weird
E roba splatterosa… e pure roba Dreampunk che non ho capito bene perchè uno ha detto che una mia cosa vecchia scritta è un capolavoro del Dreampunk e io non so nemmeno cos’è e chiedo aiuto alla regia ed al buon Ysingrinus…

Vabbè, tranquilli, da soli nonvi lascio!neil-krug-joni-harbeck-polaroid-pulp-8.jpg

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Oh… oh… oh…

E semplicemente niente… buco creativo della domenica. Ma voi poi ci credete davvero che oggi, mentre scrivo, è domenica? Che bello assaporare il buco creativo della domenica, magari di giovedì pomeriggio. E tu sei lì che ti fingi il mood della domenica. Per aiutarti metti su “Tedio Domenicale quanta droga consumare…”. E non funziona perchè sai che questa di domenica sarà tediosissima, senza partite dell’Inter in cui tifare o partite della Juve da gufare… che si spera segni sempre e solo Pogba. Sono belle cose i contratti a chiamata che faccio con il me stesso che simula che sia domenica.

Però oggi mi va di essere ancora più ucronico. Andata e ritorno dal giovedì, con enorme furore… ma come se fosse una domenica.

E quindi che dirvi? Stasera andrò ad un concerto in un localino bello bellino di Giovinazzo. Il concerto è quello dei Fabryka, band barese molto tres chic che fa roba non convenzionale. Il concerto del ruppo non convenzionale sudetto apre la stagione dei concerti del localino bello bellino sudetto che si chiama Vecchio Caffè e fa una rassegna che si chiama Radio Vecchio Caffè.La rassegna la cura una mia amica… così mi faccio ganzo!

(se vi metto i link, cliccateci sopra, cazzo!)

Sì lo so, sembra Radio Quindinononvatuttobene, ma non ci sono plagi.

hqdefault
… per l’occasione sfodererei la migliore delle cose:
“Era bello, aveva barba, capelli, occhi… un trittico!”.

Sì, mi rifaccio il tagliando, metto la camicia buona, metto il magliondoppiopettoalamarostyle marrone…
… e come fosse la tutina della Chicco…
… esco nel nulla assoluto!

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Sì, ok, lo avete capito… la domenica è uno stato dell’anima…

… la domenica è quel dito in culo della romoletta che dovrebbe fare la ex ma che ti trova seduto al tavolo con una tua amica che lei ha sempre un po’ avuto sulle palle… e la tua ex o sedicente presunta speranzosa tale che fa? “Ciao cara…”… per rimarcare una distanza… e poi andando via dopo un’ora… “Ciao…” senza più cara o caro… e questa volta non tronfia e boriosa ma bastonata. Questa è la domenica. La Domenica, con la d minuscola però, è l’ultimo video di Tory Lane che stai aspettando da ormai qualcosa come due anni e mezzo… e il sito ci mette inspiegabilmente 28′ a caricare… e solo dopo scopri che è una preview fatta montando spezzoni di vecchi video di Tory Lane.

Hqc8C

La domenica è quel cazzo di momento che non arriva… l’orgasmo negato all’ultimo che deve per forza di cose trasformarsi in una sega senò impazzisci… ma arriva dopo un’attesa che era fatta di aspettative, di paure, di piaceri… di speranze. Speranze che alcuni gesti fossero ultimativi… che la cosidetta ultima botta ci fosse davvero… che si ripetesse quel “Ciao cara…” magari col coraggio di alzare lo sguardo e metterlo nei miei occhi (che invece scopri sono belli così tanto da fare paura e veri così tanto da non essere sostenuti mai)… perchè quello sì era la fine. Perchè quello era l’ultimo fantastico video di Tory Lane.

La domenica finge di chiudere i cerchi. Poi va via, abbassa la testa sommessamente e saluta con un ciao che nemmeno il più sfortunato dei pelosi nel più lager dei canili ti sa dare. Oppure sta col suo romoletto di turno affianco… e non ha il coraggio di restargli affianco se ti vede. Oppure non carica come il video di Tory Lane che credi sia l’ultimo. E tu lì che aspetti 28′ per… scoprire che è tutto un film già visto, un collage di pezzi visti e rivisti, triti e ritriti…

600full-tory-lane
… e scopri che alla domenica segue sepre un lunedì.

E che bello se quello fosse stato l’ultimo video di Tory Lane che a quel biondoddio regalava in giro tutto quel che la sua carne poteva regalare.

ToryLane-1-1

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,

No vabbè l’urgenza…

(e mi chiedo se ogni cosa che ricompare sogna posti diversi del tiretto del comò nell’angolino delle inutili tristezze)

baustelle_1

… era talmente forte assai riascoltando questo piccolo capolavoro…
… che è martedì e l’ucronia è così bella che…
… sono le tre e c’ho ancora il giubbottino rubato a babbo mio addosso…
… che la grappa in gola raschia ancora…
… e però eravamo lì fino a 15 minuti fa – il tempo di portarti a casa – e sentivamo questa canzone…
… e con la freschezza di anni la metà dei miei mi sento dire: “Ma che poi lo sai che davvero la domenica si muore… mica il lunedì… e non c’entra Leopardi… è proprio una questione di bilanci da fare, cerchi da chiudere e pochi posti aperti… tipo i bar che chiudono alle otto di sera mentre tu apri la porta di casa?”.

E io sono qui a dire grazie… perchè lo sai tu, lo so io… qui si gioca e si scherza soltanto.
Ma è bello scherzare con te!

(ma scommetto che come sullo stanzino degli amici usati… volete il post sull’angolino delle tristezze inutili, vero? Vi conosco vecchie ciabatte!)

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Allora tipo oggi è domenica… e che cazzo voglio scrivere di domenica?

Scriverò oggi di domenica cose diverse dai patemi d’animo di un interista medio a cui non è rimasta altra speranza che quella di vincere – con una squadra che viaggia su medie da retrocessione – l’intera parte dell’Europa League per poter ambire l’anno prossimo ad andare in Champions visto e considerato che anche qualificarci per la prossima Europa League pare impresa erculea! E tutto questo tecnicamente si chiama “Grazie menagramo   d’un filippino per averci acquistati!”.

0

Scriverò oggi che è domenica cose diverse da quelle che oggi, martedì che scrivo, vi vorrei scrivere circa la mia compulsiva dipendenza da inchiostro ipodermico che mi ha portato a continuare il lavoro sul braccio destro dopo aver riempito il sinistro con, nell’ordine di apparizione, una carpa, una maschera di Hannya, un Tanto (pugnale da suicidio rituale giapponese), un Samurai, un’onda stilizzata in perfetto Japan. Ora sul destro troneggiano già una tigre ed un dragone che si contendono il povero stronzo che sono (cercate i significati singolarmente, poi vi spiego, una volta finito tutto il braccio, cosa significano entrambe le braccia messe in relazione… che se uno si fa tatuare in modo serio studia, no le coccinelle le pennine i palloncini e i tribali che non sai che significano e vai lì tutto figo). Arriveranno altri due soggetti (le prossime due sedute) ed una chiusura generale del braccio che renderà armonici i 4 pezzi… come il braccio di un Tevez qualsiasi… mica quello stronzo di Icardi che non segna, non gioca bene, pensa al suo amore Wanda Nara e noi tanta carne a soffrire e far soffrire sortacci di giocatori quali un Podolski o uno Shaquiri (che si legge Giaciri) qualsiasi!

latest

Scriverò oggi che è domenica cose diverse da “Tedio domenicale quanta droga consumare“… perchè non vi meritate i CCCP… nel senso che non vi meritate tecnicamente la genialità di uno stronzo di anticomunista clericale di merda che ha convinto il mondo negli anni ’80 di essere il “compagno dei compagni” solo per avere la pagnotta assicurata dal PCI emiliano e dalle feste dell’Unità.

Scriverò oggi che è domenica cose diverse dal dire che oggi è un giorno triste perchè domani ricomincia la settimana e sono esposto ad un lunedì di merda come tanti di voi… ma chissà perchè, il lunedì, come le pene d’amore, è una malattia diffusissima ma “Dottore come sto male io… nessuno!”.  E io non sono Leopardi.

418343

Solo che, obiettivamente, di domenica che cazzo vuoi scrivere?

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Annunci