Archivi tag: Foggia

I fantasoldi

Convinto da un caro amico e supportato dai discorsi di altri amici – nessuno dei quali broker, questo vorrei fosse chiaro – mi sono lasciato trasportare.
Io sono uno che… non azzardatevi mai a mettergli in testa una passione che abbia minimamnete qualcosa a che fare con il “controllo delle vite” con il “controllo delle esistenze” con il “controllo delle variabili”. Con le decisioni che cambiano il corso degli eventi leggendo quel che accade nel presente.

Sembra una forma molto ben composta e tollerata di delirio di onnipotenza. Non proprio: più che altro la definirei la sindrome del Dio alla terza media, quello che si diverte a fare il lavoretto e plasmare il mondo che creerà ed osservarlo sotto il vetrino.

Sono un maniaco scatenato di quasiasi gioco di simulazione di approccio strategico. Sono sindaco di una megalopoli spaventosa nel gioco SimCity4: 28 lotti occupati con 22 quartieri e 6 zone di discarica… questo solo per dare un minimo cenno. Sono Allenatore alla Ferguson (uno di quei padri padroni che tutto decide giocando col portafogli del presidente) di un Foggia stellare che in 6 anni è arrivato anche alla Champions League… con talentini di 22 e 23 anni niente ma proprio niente male. Quando gioco ad Europa Universalis scelgo stati semisconosciuti o molto suggesti tipo, che so(?) Armenia, Antiochia, Regni Templari, Serbia, Bari (da quando si può giocare anche un mod “Tutti contro tutti” in cui non esistono stati ma ogni singola regione può potenzialmente sprimere una autonomia. In quel caso Bari è Ortodossa. The Sims? Altra droga pesante! Ho una famiglia bellissima con lui Campione diFootball Americano, lei Manager in carriera e la figlia piccolo prodigio degli scacchi e della chitarra! Poi ne ho cominciata una nuova… più autobiografica: lei nel settore della ristorazione (tipo maitre di sala, ora) lui autore di blog affermato (ma siamo solo a 4/10 della carriera… diventerà Stephen King). Non hanno figli… non ancora.

SimCity_4-_Rush_Hour_region_view

Gioco a Fantacalcio gestendo una formazione che ho battezzato assieme al mio socio amato e ansioso: Ordine e Pulizia. Ah, rimembranze di quel presunto fascismo che tanti riconoscono in me… mah! E lì in attacco abbiamo Higuain (che io odio ma 24 goal!) e Dybala (che io invidio).

Vuoi mai che mi dicevano: “Borsa Italiana mette a tua disposizione un servizio di portafogli virtuale per permetterti di giocare in borsa senza nessun tipo di esborso mettendoti nelle mani una quantità infinita di portafogli virtuali da 10.000 euro tutti tuoi giocaci, divertiti e vediamo che sei capace di fare!”… ed io non accettavo la sfida?!

Che roba ragazzi: in questo periodo poi… Con la borsa Valori che fa su e giù e brucia in un’ora i guadagni di un giorno, in una settimana quelli di un anno e il giorno dopo ci fai sopra tanti fantamilioni! Il primo giorno guadagnai quel che mi ero prefissato: 1%. Il giorno dopo ero sotto di qualcosa come il 10%… e mi dissi: “Ah, adesso mi spiego perchè piovevano uomini nel 1929 a NY”. Sono due giorni che ho la tentazione di accendermi un sigaro con una 500 euro virtuale. Peccato non abbiano consistenza. Un po’… troppo come nella realtà!

euiv6

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Problemi sociali complessi? Soluzioni semplici…

Allora sì… questo forse più che un titolo deve diventare un tag… ma lo mettiamo nei buoni propositi per il prossimo anno, di cui parlerò qualche post più in là… ma che tipo scriverò appena finito di scrivere questo. Quel che mettiamo nei propositi del prossimo anno non è il fatto di creare un tag perchè vi accorgerete che il tag ci sarà già… ma è il fatto di fare una fascistissima rubrica su questo argomento e farmi campagna elettorale per diventare Ministro dell’Igiene Sociale, con titolo di Dittatore Unico ad interim.

06788

Della depenalizzazione della violenza e delle sevizie all’asilo abbiamo già velatamente parlato nell’articolo precedente… sintetizzabile con manifesto elettorale recante scritta “Mazz e panell… Fann e figlie belle… Panelle senza mazze e iescine e figlie pazze!” ossia “Botte e dolcetti fanno figli belli, dolcetti senza botte figli ingestibili!”.

ultr_claudio_amendola_ricky_tognazzi_009_jpg_axtd

Oggi risolviamo a parole il problema della violenza negli stadi. Perchè tipo qualche giorno fa una città dalla quale tutti scappano non per la città ma per i suoi abitanti… a detta stessa dei residenti – sto parlando di Foggia – è stata teatro di una battaglia campale tra polizia e forze dell’ordine degli hooligans delle tifoserie del Foggia Calcio e del Barletta Calcio, squadre miracolate dal signore e dell’unificazione delle serie C1 e C2… altrimenti sarebbero in C2 relegate nella Gazzetta dello Sport alle pagine degli “sport esigui” tipo Andorra, Liechetnstein, Biathlon e Palla Barattolo. E non ha senso che si insceni un assedio medievale fuori dalle giornate a tali rievocazioni preposte se non per squadre di un certo lignaggio, tipo ammettiamolo per Inter, Milan, Sassuolo o squadre così, tipo posti che hanno anche uno stadio ed un campo da calcio, non un oratorio…

ACAB-1
Se succedono cose del genere tipo per derby Bitonto-Cellammare c’è un problema… per dirvi Bitonto la cita come città pure Andrea Pazienza però non è famosa… se succedono ‘ste cose na soluzione tocca trovarla.

E io la c’ho… ce l’ho… la detengo, posseggo e spiego testè!

Per i prossimi due anni lo Stato Italiano, che spende tanto per cose inutili, apposta una certa posta di denaro – sicuramente inferiore a tanti sprechi tipo Future In Research così com’è uscita fuori in Puglia – per pagare un abbonamento Sky Calcio ad ogni possessore di TVColor. Guardate la malizia: tutti dovrebbero pagare il canone per avere Sky regalato… Sky costa 29 euro il pacchetto calcio… capite quanto ci si guadagna? E quanto si taglia sull’evasione? L’omino dello Stato Italiano ti chiama e ti dice: “Siccome allo stadio suggeriamo alla gente per bene di non andarci che dobbiamo risolvere un problemino generato da facinorosi, paghiamo alla gente per bene l’abbonamento a tutte le partite in casa e fuori casa della sua squadra del cuore, signore… che sceglie?”. Oh… così tutte le brave persone tifano a casa, visto che allo stadio non puoi andare. E così tutti i bambini imparano a tifare, a bestemmiare, ma senza schiaffi e monetine all’arbitro e raggi laser…

c-b-foto-dal-film-dsc0984-copia
Poi allo stadio facciamo entrare anche senza tessera chi vuole fare a suo rischio e pericolo l’ultras. E facciamo dentro gli stadi le battaglie campali: forze dell’ordine dello stato contro forze dell’ordine del popolo ultras di quella squadra che gioca in quello stadio… con la variabile di cosa vorrà fare la squadra di forze dell’ordine del popolo ultras rivale di quel giorno. Al fischio di inizio, si scatena l’inferno, sugli spalti e in campo. Al fischio d’inizio si gettano i fumogeni e i lacrimogeni. Al fischio d’inizio “vale tudo”… tonfa rigirati e cinte con fibia. Alla fine dei novanta minuti finisce la partita in campo ma se vogliono quelli su continuano a menarsi. Alla fine delle ostilità si contano i morti, i feriti, gli arrestati e i daspizzati.

Avete solo idea della velocità con cui un problema si risolve?
Avete solo idea delle ricadute positive sull’indotto delle scommesse che questo avrebbe? Puoi giocare live il risultato dello scontro, over/under il numero di morti/feriti/arrestati/dapizzati. Puoi giocare l’handicap, ossia il vantaggio virtuale iniziale con cui comincia lo scontro… Un paradiso per i ludopatici. Oltretutto rispetto al calcio, menarsi per il calcio è uno sport sano sul quale la camorra o i grandi truffatori delle scommesse non possono buttarsi facile facile… per cui si tratta di un evento sportivo su cui scommettere sarebbe ancora abbastanza sicuro.

A.C.A.B.
Avete idea delle ricadute positive sulla serenità delle forze dell’ordine dello stato quando poi vengono chiamate in altri contesti? Si sono già sfogate allo stadio e tipo sono più comprensive col metalmeccanico che ha perso il lavoro o con il protestante che non vuole la TAV o non crede nella verginità della Madonna. E si mena di meno dove obiettivamente, finchè non vieni contro di me che sono Ministro dell’Igiene Sociale e Dittatore Unico ad Interim, obiettivamente non è il caso di menare (tipo Genova 2001 o Napoli 2001 o gente che protesta per la casa, per il lavoro, per una Italia più normale… quelli non li devi menare, al massimo li prendi a pernachie dicendo “Tranquilli, votate pure la prossima volta!”).

Diaz-dont-clean-up-this-blood-foto-set-007
Avete idea delle ricadute positive in termini di audience e di creazione di format televisivi da paytv che unisci al pacchetto calcio in omaggio? “Un giorno con Tigre” quello che prima spaccava le teste dei metalmeccanici e degli studenti, ora ha capito e ripulisce le curve! Oppure “Curve Bollenti” che per una volta non è un porno ma un reportage dall’esercito nemico… una giornata coi cattivi… il top!

Qualcuno crede che io sia pazzo. Qualcuno crede che io sia nazista. A meno che voi non siate gente che crede a babbo natale ed alla funzione educativa della nostra scuola “così com’è e non potremo certo migliorare negli anni a venire”… posso ascoltare la vostra proposta per una soluzione migliore del problema?

Escena de 'Diaz - Don't Clean up this Blood'

Poi un giorno di questi vi parlo di come risolvere il problema dei giovani non più solo di sinistra che si ammazzano di spinelli venerando un curioso agente della CIA defunto anni fa, con una capigliatura imbarazzante, che cantava roba tipo “Signora non star lì a piangere…”.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Annunci