Archivi tag: senza

Guarda, ti avviso, io come mi viene…

Io come mi viene una cosa in testa la dico… io sono uno che non si tiene un cece in bocca… io potrei risultare anche inopportuno, sgraziato, senza tatto… preferisco la sincerità.

Questa lodevole affermazione non può essere scambiata, al primo controllo necessario dei documenti con una a cui vi approcciate, per un lasciapassare dell’idiozia o peggio un salvacondotto rispetto a cose triviali, perniciose, lesive della altrui e spesso della propria dignità.

Essere sinceri, anche oltre i limiti dell’opportuno è bene. Dire a qualcuno con cui esci: “Guarda sia chiaro… una botta e via, al massimo due… se alla prima non c’ho dato di palle…” (cit.) va benissimo. E’ una cosa corretta, massimamente inopportuna ma corretta. Le persone che frequento sanno che dico cose molto, ma proprio molto inopportune, se mi vengono in mente… e dunque possono essere sicuri tutti che per me non ci sono interessi di dare di palle… quantomeno non sono l’unico interesse. Altrimenti non perderei tempo. E non ne farei perdere e non illuderei.
Essere sinceri è questo.

Essere degli idioti patentati che non si sono ancora resi conto che il documento che esibiscono non è persona senza filtri, ma persona idiota, è dire: “Guarda io sono uno o una che non le manda a dire quindi se c’hai voglia sono così senò fuori dai coglioni…” e poi, due secondi dopo, accortisi del fatto che: ok, sei fatta così, mi sta bene… “Ah no, scusami, io in questo momento non posso…” (nemmeno non voglio).

Non perchè mi interessi, ma per esclusivo spirito filantropico! Ec anche perchè, al primo accenno di un comportamento simile, potrei tranquillamente fare la prima cosa che mi passa per la testa, anche in pubblico… tipo, che so… rovesciare un boccale di birra addosso!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,
Annunci